Analisi del contesto ISO45001: esempi

Come fare l’analisi del contesto

La norma ISO45001 è applicabile ai rischi per la sicurezza e la salute sul lavoro sotto il controllo dell’organizzazione. Occorre tenere conto di diversi fattori come ad esempio:

  • il contesto in cui opera l’organizzazione
  • le esigenze e le aspettative delle parti interessate

L’organizzazione deve quindi determinare i fattori esterni e interni che siano pertinenti alle sue finalità, e che influenzino la sua capacità di conseguire i risultati attesi.

Devono essere presi in considerazione tutti gli aspetti che possono avere un impatto sulla prestazione di sicurezza.

Strumenti per l’analisi del contesto

Fra gli strumenti per l’analisi del contesto sono tipici quelli delle analisi strategiche, come l’analisi SWOT e l’analisi PESTLE.

L’analisi SWOT mira ad un’analisi del contesto interno ed esterno ad un’organizzazione.
Consente di verificare il posizionamento riguardo a punti di forza, di debolezza, alle opportunità e minacce, con il fine di scegliere le azioni strategiche o operative conseguenti.

L’analisi PESTLE invece è una tecnica di analisi strategica per analizzare soprattutto i fattori esterni rilevanti per un’organizzazione. Ha l’obiettivo di sviluppare adeguate risposte ai cambiamenti.
Gli elementi che emergono costituiscono un quadro di riferimento per la revisione di una strategia aziendale o per una decisione importante
È denominata anche con altri acronimi leggermente diversi (ad es. PEST), ed è usata spesso in combinazione con l’analisi SWOT.

 

Un esempio di analisi del contesto

Presso un’azienda si è proceduto ad un’analisi del contesto secondo i seguenti passaggi.

  • Creazione di un gruppo inter-funzionale per identificare gli aspetti di contesto
  • Conduzione di una survey e di interviste con le varie funzioni aziendali e gli stakeholder
  • Identificazione dei pericoli, valutazione dei rischi
  • Analisi delle informazioni storiche e attuali, con esplorazione delle proiezioni future
  • Preparazione di una lista di aspetti contestuali di rilievo
  • Identificazione dei rischi e delle opportunità associate agli aspetti contestuali
  • Pianificazione delle azioni di mitigazione

 

Partecipa al corso

Abbiamo messo a punto un corso della durata di 8 ore con molte esercitazioni, esempi e simulazioni per l’analisi del contesto e la conseguente valutazione dei rischi e delle opportunità.

Visita la pagina del corso sull’analisi del contesto ISO45001